Finanziamenti a fondo perduto Inail – Bando ISI 2017

Guarda il video tutorial Inail Isi su youtube Sicurezza lavoro

L’Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

Tramite il Bando Isi 2016, rende disponibili complessivamente 244.507.756 euro. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande.
Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto:

  1. Progetti di investimento
  2. Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  3. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto
  4. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività.

 

Contributo a fondo perduto Cartello Sicurezza lavoro

Il contributo, pari al 65% dell’investimento, fino a un massimo di € 130.000,00 (€ 50.000 per progetti per micro e piccole imprese), è erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto. Il finanziamento è costituito da un contributo in conto capitale pari al 65% dei costi ammissibili, sostenuti e documentati, per la realizzazione del progetto.
Il progetto da finanziare deve essere tale da comportare un contributo compreso tra un minimo di € 5.000,00 e un massimo di € 130.000,00.
Il limite minimo di spesa non è previsto per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Per i progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività, il progetto da finanziare deve essere tale da comportare un contributo compreso tra un minimo di € 2.000,00 e un massimo di € 50.000,00.

Procedura e Click Day Cavi sicurezza lavoro

Dal 19/04/2017 sarà attiva la procedura informatica per inserire le domande ed effettuare il download del Codice Identificativo rilasciato dall’Inail, fino alle ore 18.00 del 5.06.2017, tramite la sezione “Accedi ai servizi online”.
Successivamente, dal 12/06/2017 l’Inail pubblicherà le date e gli orari dell’apertura e della chiusura dello sportello informatico per l’invio delle domande con il Codice Identificativo – Click Day!

In ultimo, le imprese collocate in posizione utile per il finanziamento dovranno far pervenire all’Inail, entro e non oltre il termine di trenta giorni decorrente dal giorno successivo a quello di perfezionamento della formale comunicazione degli elenchi cronologici, la copia della domanda telematica generata dal sistema e tutti gli altri documenti, indicati nell’Avviso pubblico, per la specifica tipologia di progetto.

Per maggior chiarezza, elenchiamo i principali passaggi previsti: Sicurezza sul lavoro

  1. Inserimento della domanda dal 19/04/2017 alle 18.00 del 05/06/2017 tramite la sezione “Accedi ai servizi online” e download del codice identificativo assegnato alla domanda;
  2. Indicazione a partire dal 12/06/2017 da parte dell’INAIL della data e orari del click day;
  3. Invio del codice identificativo;
  4. Indicazione delle aziende ammesse al finanziamento, in ordine cronologico;
  5. Invio della documentazione a completamento della domanda entro 30 giorni;
  6. Verifiche da parte dell’INAIL;
  7. Ultimazione dei lavori entro 12 mesi e rendicontazione opere.

 

Grazie per la lettura.

FLT