Super e Iper Ammortamento 2017 – Industria 4.0

Guarda il video  tutorial Ammortamento su youtube 

Industria 4.0 – Super e Iper Ammortamento

Industria 4.0 è sinonimo di “Quarta Rivoluzione Industriale”, come indicato dalla Legge di Stabilità 2017.

AMMORTAMENTI ATTREZZATURE e MACCHINARI – Superammortamento 140%

La Legge di Stabilità 2017 riconferma gli incentivi fiscali già previsti dalla precedente: il c.d Superammortamento al 140% per l’acquisto di macchinari nuovi in genere, con validità prorogata fino al 30 giugno 2018. Il presupposto è che l’ordine d’acquisto risulti esistente entro il 31 dicembre 2017 e saldato per almeno il 20% del suo ammontare.

Il Superammortamento prevede che il costo di acquisizione del bene venga maggiorato del 40%.

Non tutte le attrezzature però rientrano in questo beneficio, infatti sono esclusi i veicoli, mezzi di trasporto, fabbricati e costruzioni, e tutti i beni con coefficiente di ammortamento inferiore al 6,5%.

IPERAMMORTAMENTO 250% – Beni Digitali

Novità introdotta dalla Legge di Stabilità 2017 è il c.d. Iperammortamento al 250% che conferisce al costo di acquisizione del bene una maggiorazione del 150%. La validità, come per il Superammortamento, perdura fino al 30 giugno 2018, con le stesse scadenze per il pagamento.

I beni oggetto di questo beneficio sono i Beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello «Industria 4.0».

Sono tali tutti i beni ricompresi nell’elenco contenuto nell’allegato A della manovra (Scarica l’Allegato A).

In particolare, rientrano:

  • Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti;
  • Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità;
  • Dispositivi per l’interazione uomo macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro in logica «4.0».

Oneri per usufruire dei benefici

In attesa di decreti ministeriali attuativi che meglio indichino le modalità operative per usufruire dei benefici legati ai “Superammortamenti”, l’impresa dovrà rendere disponibili apposite dichiarazioni e spiegazioni che illustrino l’attinenza dei beni acquistati con le previsioni della Legge di Stabilità.

Per acquisti particolarmente ingenti, viene richiesta anche una perizia giurata, ingegneristica o industriale, che dimostri la corrispondenza tra beni acquistati e beni oggetto dell’Iperammortamento all’interno del sistema di produzione dell’impresa.

Grazie per la lettura.

FLT

Lascia un commento